Pay by Link: inviare un link via SMS e incrementare le venditeleggi l'articolo Pagare con un link: Invia un link via SMS e incrementa le tue venditeleggi l'articolo Pagare con un link: Invia un link via SMS e incrementa le tue venditeleggi l'articolo Pay by Link: inviare un link via SMS e incrementare le venditeper saperne di più Pay by Link: Invia un link via SMS per le tue venditePer saperne di più

Aggiornato il 15 luglio 2024 - 4 min. lettura

iPhone compatibile con RCS da IOS 18

Immagine di Romain Didelot
Romain Didelot

Romain Didelot

Compatibilità con Apple RCS

Condividi :

Introduzione

La conferenza WWDC24 del 10 giugno non è stata dominata da discussioni sull'Apple Intelligence, ma piuttosto dall'annuncio dell'arrivo di RCS con iOS 18. Apple ha rivelato ufficialmente che l'applicazione Messaggi supporterà presto RCS. Il vicepresidente della divisione Software Engineering di Apple (Craig Federighi) ha confermato il tanto atteso aggiornamento e ha illustrato le funzionalità che saranno presto disponibili. Questo annuncio elimina il divario che esisteva da alcuni anni tra iPhone e Android e ha portato l'intero mondo della telefonia mobile in uno stato di euforia.

Cosa significa questo per il mobile marketing? Visita Campagne RCS Saranno possibili su tutti gli smartphone? smsmode© vi racconta tutto.

L'annuncio di Apple su RCS

La notizia del supporto di IOS a RCS è esplosiva. Finora, i giocatori di messaggistica mobile sono stati ampiamente colpiti dall'assenza di questo canale di comunicazione da parte del gigante Apple. Ora che Apple ha confermato l'intenzione di unificare la messaggistica tra i sistemi operativi, i Rich Communication Services avranno un impatto molto maggiore.

Questa decisione segue i vari annunci fatti nel 2023:

"Nel corso del prossimo anno (2024), aggiungeremo il supporto per il profilo universale RCS, lo standard attualmente pubblicato dalla GSM Association", ha dichiarato Jacqueline Roy, portavoce di Apple.

"Riteniamo che il profilo universale RCS offra una migliore interoperabilità rispetto a SMS o MMS. Funzionerà insieme a iMessage, che rimarrà l'esperienza di messaggistica... per gli utenti Apple".

La decisione arriva dopo lunghe trattative e mentre RCS continua a svilupparsi come piattaforma sempre più matura.

Cosa significa questo per gli utenti?

Secondo Statista, la popolarità di Apple iOS continua a crescere tra i giovani. Mentre più della metà degli utenti mondiali di smartphone possiede modelli Android, Apple ha il vento in poppa tra le generazioni più giovani. Entro il 2023, circa il 35% dei Millennial possiederà un iPhone, seguiti a ruota dal 31% della Generazione Z.

Finora, il silenzio e l'esitazione di Apple nell'adottare l'RCS hanno rappresentato un vero e proprio handicap quando si trattava di promuovere il prodotto presso i marchi. Senza il marchio Apple, le campagne si riducono a una piccola frazione della base mobile disponibile. Ma nel prossimo futuro, diversi milioni di utenti iPhone potrebbero unirsi ai fortunati utenti Android e prendere parte all'esperienza.

Molti utenti hanno già potuto testare RCS su iPhone

RCS su Apple

Negli Stati Uniti, è sufficiente installare iOS 18 beta 3 per vedere tutto ciò. L'RCS è disponibile in tutte le sue forme (P2P: person-to-person e A2P: application/brand-to-person). In Francia, alcuni clienti di SFR hanno potuto provare in anteprima l'esperienza RCS da un iPhone con iOS 18 beta 3, disponibile da qualche settimana.

Questi ultimi test confermano che tutti i possessori di smartphone Apple potranno beneficiare dell'RCS e della sua versione commerciale (A2P): l'RBM.

Siete clienti SFR con un iPhone? Se avete scaricato iOS 18 beta 3, potete già testare RCS andando in "Impostazioni > Applicazioni > Messaggi" e attivando le due opzioni:

  • Messaggi RCS
  • Messaggi aziendali RCS

L'adozione di RCS da parte dell'iPhone consentirà di supportare la crittografia, le immagini e i video ad alta risoluzione, le ricevute di lettura, gli indicatori di pressione dei tasti e altro ancora. In breve, Apple consentirà agli utenti di condividere un'esperienza di messaggistica simile tra i due sistemi, con l'eccezione delle bolle dei messaggi RCS, che rimarranno verdi, come lo sono attualmente i messaggi SMS su iPhone. In attesa dell'autunno 2024, l'anteprima di Apple iOS 18 offre un'anticipazione! Scorrendo un po', si può vedere come potrebbe apparire una conversazione tra un dispositivo Android e un iPhone. Naturalmente ci sono ancora alcune domande a cui rispondere, come ad esempio come verranno trascritte le reazioni da un modello di telefono all'altro. Restate sintonizzati per avere presto le risposte a tutte le nostre domande!

Cosa significa questo per la posta elettronica aziendale

L'annuncio di Apple è una notizia più che promettente per il futuro della messaggistica nel marketing. Questa adozione porterà a un importante sviluppo per il mercato delle applicazioni a persona (A2P): la fusione, o almeno la compatibilità, di RBM (RCS Business Messaging: il canale RCS A2P) con AMB (Apple Messages for Business: il canale iMessage A2P).

Come gli SMS e la loro versione professionale, le versioni A2P e P2P di RCS e iMessage sono tecnologie diverse. Separatamente, RBM e AMB non hanno ancora la portata degli SMS o di altri canali di messaggistica over-the-top (OTT) come WhatsApp. Insieme, però, hanno il potenziale per raggiungere praticamente tutti gli utenti di smartphone.

E ora sappiamo che RBM, la versione professionale di RCS, sarà supportata da IOS 18 .

Tim Atkinson, responsabile dello sviluppo commerciale di Google per l'area EMEA, ha accennato a questa possibilità al Mobile World Congress, affermando che Apple supporterà l'RCS Universal Profile 2.4, che supporta l'RBM.

Il potenziale di adozione della messaggistica ricca nel mondo A2P è enorme. Il GSMA stima che entro il 2030 ci saranno 6,3 miliardi di abbonati alla telefonia mobile, che rappresentano miliardi di opportunità commerciali per i marchi. Le aziende potrebbero creare esperienze coinvolgenti con un semplice clic, senza che i consumatori cambino app.

Caratteristiche della messaggistica RCS

Scoprite i diversi tipi di messaggi e pulsanti di contenuto integrati nel thread di discussione, offerti dall'RBM: l'RCS al servizio delle aziende.

funzioni visive RCS

Promemoria: cos'è l'RCS?

RCS (Rich Communication Services) è un protocollo di messaggistica che mira a sostituire SMS e MMS con un'esperienza più ricca e interattiva. RCS consente agli utenti di inviare e ricevere messaggi di testo, immagini, video, file, emoji, adesivi, messaggi vocali, videochiamate, messaggi di gruppo e molto altro. RCS funziona tramite rete mobile o wifi e offre agli utenti funzioni quali ricevute di consegna, indicatori di input e crittografia end-to-end.

Promemoria: cos'è l'RBM?

RBM (RCS Business Messaging) è l'RCS al servizio di marchi e aziende. Offre alle aziende la possibilità di comunicare con i propri clienti in modo più personalizzato, coinvolgente ed efficiente.

Con RBM, potete creare campagne più creative, più interattive e più misurabili. Le campagne RBM vi permettono di integrare elementi interattivi nei vostri messaggi RCS, come pulsanti, caroselli, sondaggi, moduli e altro ancora. In questo modo, potete facilitare l'azione, stimolare la reazione e incoraggiare la fedeltà.

L'altro grande vantaggio di RBM è la possibilità di aggiungere un chatbot alle vostre sessioni. Questo vi offre un potente strumento di "commercio conversazionale". Un servizio più innovativo e utile per i vostri clienti, che vi permette di offrire una nuova esperienza di marketing con un enorme potenziale di conversione.

L'RBM è una nuova soluzione per gli operatori di marketing mobile e un'opportunità per personalizzare i messaggi in base al profilo, al comportamento e alle preferenze dei destinatari. Ciò significa che possono adattare il contenuto, il tono e la tempistica dei loro messaggi per aumentare il tasso di apertura, il tasso di clic e il tasso di conversione.

La personalizzazione dei messaggi SMS (nome, città, ecc.) può aumentarne notevolmente l'impatto. Non esitate a includere link al vostro sito web, ai social network o a contenuti video per migliorare il vostro messaggio.

I motivi della scelta di Apple

Apple ha a lungo resistito all'adozione di RCS, preferendo concentrarsi sul suo servizio proprietario iMessage, che offre un'esperienza di messaggistica simile. Tuttavia, di fronte alle pressioni dei concorrenti, di alcuni clienti e delle autorità di regolamentazione, Apple ha finalmente cambiato strategia.

Le ragioni di questa svolta sono molteplici. In primo luogo, l'RCS è diventato uno standard sempre più diffuso e popolare nel mondo della telefonia mobile, grazie soprattutto al supporto di Google, Samsung e altri importanti operatori. Secondo la GSMA, l'RCS avrà più di 600 milioni di utenti attivi mensili in tutto il mondo entro il 2022 e si prevede che raggiungerà il miliardo entro il 2024. Non supportando l'RCS, Apple rischiava di tagliarsi fuori da una parte significativa del mercato e di frustrare i suoi clienti che volevano comunicare più facilmente con i loro contatti Android.

In secondo luogo, l'RCS rappresenta un'opportunità per Apple di conformarsi ai requisiti dell'Unione Europea, che nel 2022 ha adottato il Digital Markets Act, una legge volta a regolamentare le pratiche dei giganti digitali e a promuovere la concorrenza e l'innovazione. Tra gli obblighi imposti da questa legge c'è quello di garantire l'interoperabilità dei servizi di messaggistica tra le diverse piattaforme. Aggiungendo il supporto RCS all'iPhone, Apple potrebbe evitare potenziali sanzioni da parte dell'UE.

Infine, la decisione di Apple di rendere l'iPhone compatibile con RCS porterà molti vantaggi agli utenti di iPhone, che ora potranno godere della loro ricca esperienza di messaggistica con gli utenti Android e passare facilmente da un servizio all'altro, senza perdere le conversazioni.

Come si prepara la strategia universale di RBM?

Le aziende devono adattare la loro strategia di marketing all'RCS, tenendo conto delle caratteristiche e delle opportunità specifiche di questo protocollo.

Definite quindi gli obiettivi, il target, il messaggio, il budget, il calendario, ecc. E soprattutto, testate e ottimizzate le vostre campagne utilizzando i dati e i feedback forniti dall'RCS.

Per una campagna RCS, la prima cosa da fare è segmentare gli elenchi di contatti in base alla loro compatibilità con il protocollo. Per garantire la piena compatibilità, è necessario sapere quali utenti hanno uno smartphone e un operatore compatibili. In questo modo sarà possibile inviare messaggi RCS a loro e messaggi SMS agli altri utenti.

L'RCS consente di offrire un'esperienza di messaggistica più personalizzata, più ricca e più interattiva. Avrete quindi due potenti leve da attivare:

Conversione :

Rendendo possibile proporre offerte più attraenti, più pertinenti e più adatte ai clienti, l'RCS consente alle aziende di aumentare le conversioni. Rendere più facile l'azione integrando pulsanti, link, codici QR, ecc.

La misura :

Grazie ai dati precisi e dettagliati su deliverability, aperture, clic e conversioni forniti dal protocollo RCS, potete misurare meglio l'efficacia delle vostre campagne con RCS. Ottimizzate le vostre strategie, i vostri budget e il ritorno sugli investimenti con questi dati preziosi.

Universalità :

La decisione di introdurre l'RCS di Apple consentirà presto a tutte le vostre campagne di accedere a un gran numero di telefoni. Provate la potenza di una comunicazione mobile dinamica e potenziata, senza limiti!

smsmode© vi supporta in ogni fase della vostra strategia di comunicazione elettorale

Conclusione

L'RCS è una tecnologia che ha il potenziale di trasformare il marketing mobile, offrendo un'esperienza di messaggistica più ricca, universale e sicura. Si tratta inoltre di una tecnologia in continua evoluzione, che in futuro potrebbe incorporare nuove funzionalità, come la realtà aumentata o i pagamenti mobili, il che rappresenterebbe un ulteriore passo verso un nuovo mondo per il marketing mobile.

Il nostro webinar: "RCS, la leva ideale per le relazioni con i clienti

Crea il tuo account gratuito

Provate la nostra piattaforma SMS e ottenete 20 crediti di prova gratuiti, senza alcun impegno.

Avete bisogno di ulteriori informazioni?
Non esitate a contattarci.
libero