Consegna degli SMS: quale tasso di consegna si deve prevedere? Come ottimizzarlo. leggete l'articolo Consegna degli SMS: quale tasso di consegna si deve prevedere? Come ottimizzarlo.maggiori informazioni Consegna degli SMS: quale tasso di invio si deve prevedere? Come ottimizzarlo. maggiori informazioni Consegna degli SMS: quanto ci si deve aspettare? Come ottimizzarla.per maggiori informazioni SMS-Zustellung: Welche Rate ist zu erwarten? Come ottimizzarlo?Per saperne di più

IL BLOG SMSMODE©

KPI degli SMS

08 marzo 2024

La misurazione delle prestazioni di marketing è fondamentale per comprendere l'efficacia delle proprie azioni e massimizzare il ROI. Le campagne SMS non fanno eccezione, con indicatori di prestazione chiave (KPI) specifici come il tasso di consegna, il tasso di apertura e il tasso di clic (CTR) che devono essere conosciuti e analizzati. Non solo è possibile misurare l'efficacia delle comunicazioni, ma anche identificare le opportunità di ottimizzazione per garantire che i messaggi raggiungano il pubblico di destinazione e generino il coinvolgimento desiderato.

tasso di conversione sms

Definizione di KPI

Un KPI, o indicatore chiave di prestazione, è una cifra quantificata che riflette il grado di raggiungimento di un obiettivo. Questi KPI possono variare a seconda di ciò che si vuole misurare: la crescita della vostra lista di contatti, il fatturato generato dalle vostre campagne, il coinvolgimento dei vostri clienti, ecc. I KPI devono essere SMART, cioè specifici, misurabili, raggiungibili, realistici e limitati nel tempo. Ad esempio, un KPI SMART potrebbe essere: aumentare il tasso di conversione delle mie campagne SMS del 10% in 6 mesi.

L'importanza dei KPI nelle campagne SMS

L'SMS marketing è una leva molto efficace per le aziende. È breve (160 caratteri), istantaneo (tempo medio di lettura 90 secondi) e personale (percepito come un messaggio privato). Gli SMS hanno un tasso di apertura del 98%, un tasso di risposta del 45% e un tasso di conversione del 29% in media. Queste cifre sono molto più alte di quelle di altri canali, come l'e-mail, che ha un tasso di apertura medio del 20%, un tasso di risposta del 6% e un tasso di conversione del 3%.

Queste specificità fanno sì che la scelta dell'indicatore debba tenere conto della natura dell'SMS e del suo impatto sul cliente. Determinare quali indicatori monitorare vi permetterà di valutare le prestazioni di una campagna e di ottimizzare quelle future in base al feedback dei vostri clienti. Inoltre, consentono di migliorare il KPI di riferimento: il ritorno sull'investimento (ROI), confrontando il costo dell'invio di SMS con le vendite generate dalla campagna.

Quale indicatore scegliere per l'SMS marketing?

Per determinare quali indicatori monitorare, è necessario innanzitutto definire gli obiettivi di marketing. Qual è lo scopo della vostra campagna? Fidelizzare i clienti, incoraggiarli all'acquisto, informarli, farli partecipare a un concorso, ecc. Successivamente, dovete identificare gli indicatori che vi permetteranno di misurare l'efficacia della vostra strategia. Ad esempio, se il vostro obiettivo è fidelizzare i clienti, potete utilizzare il tasso di fidelizzazione, il tasso di reattività o il tasso di disiscrizione.

I 6 principali KPI degli SMS

Quali sono i principali KPI da monitorare per le vostre campagne SMS? Come si calcolano e si interpretano? Quali fattori influenzano questi indicatori? Scoprite i 6 KPI essenziali per gli SMS.

 

Tasso di consegna: 1° indicatore di performance

Il tasso di consegna è il primo indicatore da prendere in considerazione. Corrisponde al numero di messaggi di testo ricevuti rispetto a quelli inviati. Si calcola come segue:

Tasso di consegna (%) = (Numero di SMS consegnati / Numero di SMS inviati) x 100

Il tasso di consegna è essenziale, poiché riflette la qualità della vostra base di contatti, la capacità di instradamento della vostra piattaforma SMS e la disponibilità della rete. Se il tasso di consegna è basso, significa che state perdendo parte del vostro pubblico e sprecando risorse. Un buon tasso di consegna è superiore al 98%.

Per migliorare il tasso di consegna, è necessario :

  • Pulite regolarmente il vostro database, eliminando i numeri errati, inattivi o non iscritti.
  • Scegliete una piattaforma affidabile che rispetti gli standard di qualità e sicurezza e che abbia percorsi diretti con gli operatori.
  • Adattate il contenuto dei vostri SMS in modo che non appaiano come potenziale SPAM, evitando l'uso eccessivo di lettere maiuscole, caratteri speciali o link troppo lunghi.

Per saperne di più sul tasso di consegna degli SMS

Tasso di apertura: misurare l'impegno iniziale

Il tasso di apertura è la percentuale di messaggi SMS aperti dai destinatari rispetto al numero di messaggi SMS consegnati:

Tasso di apertura (%) = (Numero di SMS aperti / Numero di SMS consegnati) x 100

Il tasso di apertura è una misura dell'impegno iniziale dei vostri contatti. Indica se il vostro messaggio ha suscitato interesse e curiosità. È influenzato dalla rilevanza del messaggio, dall'ora e dal giorno in cui è stato inviato e dal nome del mittente. Un buon tasso di apertura è superiore al 95%.

Per migliorarlo, è possibile :

  • Segmentate il vostro pubblico inviando messaggi personalizzati in base alle esigenze, alle preferenze e al comportamento dei vostri clienti.
  • Scegliete il momento giusto, tenendo conto del contesto, della stagionalità e del ciclo di acquisto.
  • Utilizzate un nome di mittente che ispiri fiducia in quanto chiaro e riconoscibile.

 

Click-through rate (CTR): valutazione dell'efficacia delle call-to-action

Il tasso di click-through (CTR) rappresenta la percentuale di messaggi che hanno generato un click su un link, in relazione al numero di SMS aperti:

Tasso di click-through (%) = (Numero di click / Numero di SMS aperti) x 100

Il tasso di clic è una valutazione dell'efficacia del vostro invito all'azione (CTA). Indica se il vostro messaggio ha incoraggiato i destinatari a compiere un'azione indirizzandoli al vostro sito web, applicazione, scheda prodotto, modulo, ecc. Dipende dalla qualità della vostra offerta, dalla chiarezza del vostro invito all'azione e dalla fiducia riposta nel vostro messaggio. Dipende dalla qualità dell'offerta, dalla chiarezza dell'invito all'azione e dalla fiducia riposta nel messaggio e nell'URL. Un buon tasso di clic è superiore al 10%.

Ci sono diversi fattori da tenere in considerazione per migliorare questo tasso:

  • Proponete un'offerta interessante che aggiunga valore e crei un senso di urgenza o di esclusività.
  • Scrivete un invito all'azione chiaro e conciso che indichi chiaramente cosa volete che il cliente faccia e lo incoraggi ad agire rapidamente.
  • Utilizzate un link breve e personalizzato, adattato al formato degli SMS, che sia facile da leggere e ispiri fiducia.

Per saperne di più sui tassi di clic degli SMS

Il tasso di conversione: il culmine degli sforzi di marketing

Il tasso di conversione misura la percentuale di messaggi SMS che portano al raggiungimento dell'obiettivo desiderato, come un acquisto, una registrazione, un download, ecc. È il culmine della vostra strategia di marketing. Indica se la campagna SMS ha raggiunto i suoi obiettivi e ha generato vendite per l'azienda.

Il calcolo è il seguente:

Tasso di conversione (%) = (Numero di conversioni / Numero di SMS consegnati) x 100

È influenzato da una serie di fattori, come il valore aggiunto della vostra proposta, la facilità del processo di acquisto e la fiducia del destinatario nel vostro marchio. Un buon tasso di conversione è superiore al 5%. Con gli SMS può essere molto alto.

Ecco alcuni consigli su come migliorarlo:

  • Allineate la vostra proposta alle esigenze e alle aspettative del cliente con un'offerta su misura.
  • Semplificare il processo di conversione, riducendo il numero di passaggi, ottimizzando la navigazione e offrendo metodi di pagamento sicuri e diversificati.
  • Rafforzate la fiducia dei vostri destinatari fornendo loro informazioni chiare e trasparenti.

Per saperne di più sul tasso di conversione degli SMS

Il tasso di abbandono: capire la perdita di pubblico

Il tasso di abbandono corrisponde al numero di SMS che hanno provocato una richiesta di annullamento dell'iscrizione rispetto al numero di SMS consegnati:

Tasso di abbandono (%) = (Numero di disiscritti / Numero di SMS consegnati) x 100

È un indicatore della soddisfazione dei clienti nei confronti del vostro marketing. Se i vostri invii sono percepiti come utili e interessanti, rimarrà vicino allo zero. Se invece le vostre comunicazioni sono percepite come invadenti, inopportune o indesiderate, il tasso potrebbe salire alle stelle. Un buon tasso di disiscrizione è inferiore all'1%.

Alcune best practice per ridurre il tasso di abbandono:

  • Rispettare il consenso e le preferenze dei propri contatti, chiedendo il loro esplicito consenso all'invio di messaggi SMS.
  • Assicuratevi che la frequenza dei messaggi sia corretta e/o consentite agli abbonati di scegliere la frequenza.
  • Indicate chiaramente la procedura per annullare l'iscrizione e rendetela semplice e veloce.
  • Assicuratevi che le vostre comunicazioni offrano un beneficio, premiando la fedeltà e sollecitando le opinioni o la partecipazione dei clienti.

 

ROI: il re dei KPI

Il ROI (Return On Investment) è un modo per valutare la redditività di un investimento, tenendo conto del denaro investito in una campagna e del denaro guadagnato come risultato. È il KPI più interessante per un imprenditore, perché mostra se un'azione è redditizia, il che è la base del successo commerciale.

La formula R.O.I.

R.O.I = (ricavi - costi) / costi x 100.

Il ROI degli SMS è influenzato da un gran numero di parametri, come la posizione degli SMS nella vostra strategia, la qualità della vostra lista di distribuzione, il messaggio, l'offerta e l'esperienza dell'utente. Il ROI medio degli SMS è superiore al 3000%.

Per ottimizzare il ROI delle vostre campagne SMS:

  • Determinate tutti i costi associati alla vostra comunicazione via SMS.
  • Analizzare tutti i KPI degli SMS
  • Ottimizzare la strategia utilizzando le conoscenze raccolte

scopri di più sul re dei messaggi di testo

libro bianco completo con esempi di pubblicità via SMS

Ispiratevi ai messaggi di testo che colpiscono nel segno

smsmode© vi offre 60 nuovi esempi di SMS Marketing.

Scoprire

Analizzare e ottimizzare le campagne utilizzando i KPI degli SMS

L'utilizzo dei dati è la chiave per migliorare il marketing mobile. Per farlo in modo efficace, è necessario seguire un processo rigoroso e iterativo, che può essere suddiviso in quattro fasi:

  1. Raccogliere i dati utilizzando gli strumenti appropriati, come la piattaforma SMS, un CRM o uno strumento di analisi web.
  2. Elaborare i dati, pulirli, strutturarli e aggregarli per renderli utilizzabili.
  3. Analizzate i risultati per estrarre le informazioni rilevanti.
  4. Agite sui dati, trasformandoli in raccomandazioni per migliorare le vostre campagne.

Questo processo deve essere ripetuto regolarmente, per garantire che le vostre campagne siano continuamente migliorate e che vi adattiate ai cambiamenti del mercato e alle esigenze dei vostri clienti.

Trappole da evitare nell'interpretazione

L'interpretazione dei KPI non è una scienza esatta e può essere soggetta a errori, pregiudizi e fraintendimenti. Per evitare queste insidie, è necessario adottare un approccio critico e obiettivo, rispettando alcuni principi fondamentali:

  • Non concentratevi su un solo KPI: prendete in considerazione tutti gli indicatori per ottenere un quadro complessivo coerente.
  • Confrontare dati comparabili: assicurarsi di utilizzare gli stessi criteri, gli stessi metodi e le stesse fonti per evitare distorsioni e incongruenze (A/B testing).
  • Non confondere la correlazione con la causalità: verificare se i legami osservati tra le variabili sono davvero significativi.
  • Evitare conclusioni affrettate: basare le conclusioni su dati sufficienti, affidabili e rappresentativi per evitare generalizzazioni e approssimazioni.
  • Tenete conto del contesto: come la stagionalità, la concorrenza o gli eventi che possono influenzare i risultati delle vostre campagne.

Rispettando questi principi, sarete in grado di interpretare i vostri risultati in modo più accurato e di evitare errori di analisi che potrebbero danneggiare le vostre prestazioni.

Le migliori pratiche di marketing via SMS

smsmode© vi fornisce le chiavi per far partire le vostre campagne con il piede giusto e per utilizzare gli SMS al massimo delle loro potenzialità.

Scoprire

Conclusione

I KPI degli SMS sono importanti per il vostro successo, in quanto vi permettono di identificare i punti di forza e di debolezza della vostra campagna SMS. Vi permettono di testare e convalidare le ipotesi attraverso esperimenti controllati dai dati e di comprendere il percorso, il profilo e il comportamento dei vostri clienti. Con loro, avete tutte le chiavi per adottare una comunicazione efficace e pertinente. Non vi resta che utilizzare le loro conclusioni per le vostre future campagne SMS.

l

Il nostro team ti consiglia

Sei interessato ai nostri servizi? I nostri account manager e il nostro team tecnico sono a tua disposizione per rispondere a tutte le tue domande sulle nostre soluzioni SMS e per darti consigli su come impostare una campagna.

Contattateci